Il comune marsicano è situato sul versante sud-est della piana del Fucino, dove prima del prosciugamento dell’omonimo lago sorgeva una piccola isola dai confini non chiaramente delineati a causa della variazione dei livelli dell’acqua nel corso del tempo. Il territorio si caratterizza per i paesaggi totalmente differenti tra loro come la fitta boscaglia di montagna, i fertili campi della piana fucense, la zona archeologica o quella artigianale e industriale. Il paese confina con i comuni di Collelongo, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Pescina e Trasacco ed è situato a ridosso dell’area di protezione esterna del parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.